Gambero_Rosso_Marco_Ferrarini

Recensione Gambero Rosso: Chef Marcello Ferrarini

Per quanto concerne l’aspetto visivo il caffè presenta un colore nocciola tenue con leggere sfumature, la sua crema ha una discreta elasticità e persistenza.

All’olfatto l’aroma è mediamente intenso e presenta note puramente legnose ed un leggero sentore di liquirizia, oltre a lievi note speziate, che rimangono soprattutto dopo il primo l’assaggio.

Al gusto il caffè è comunque ben equilibrato, con una acidità minima, un discreto corpo ed un piacevole livello di amaro e tostatura.

Volendo esprimere una valutazione soggettiva e, considerando che io amo i caffè robusti ed intensi, consumati ristretti e senza l’aggiunta di zucchero, il mio giudizio finale è ottimo.

Per le motivazioni di cui sopra, credo che questa specifica miscela sia da utilizzare anche per la realizzazione, come ingrediente caratterizzante in preparazioni di piatti gourmet sia dolci che salati.

Molto curato nel dettaglio e nelle note stilistiche il packaging, che trovo essenziale e allo stesso modo fine.

Scarica la sua ricetta personalizzata: Riso al bergamotto e acciughe con crescenza e caffe

Condividi questo post